Ultimora

“Donne di tutto il mondo, unitevi”, l’appello lanciato da Yoko Ono per il suo nuovo progetto

Yoko Ono lancia un appello alle donne di tutto il mondo: “Siete invitate a inviarmi una testimonianza delle umiliazioni e del dolore che vi è stato fatto perché donne. Unitevi!”. L’ormai 83enne artista ha infatti in programma di realizzare un’installazione artistica sul dolore di essere donna, sulle umiliazioni ricevute dalle donne solo per il loro sesso. L’opera, intitolata Arising, sarà esposta presso il Reykjavik Art Museum, in Islanda, dove Yoko Ono si trova attualmente e dove sarà possibile visitare la mostra dal 7 ottobre al 5 febbraio del 2017. Le lettere inviate all’artista saranno poi esposte affianco alle foto dello sguardo delle donne stesse, rispettando la lingua d’origine della testimonianza con una traduzione in inglese.

Commenti