Paris Internationale, la fiera alternativa della Fiac, si prepara per la seconda edizione

Parigi

Seconda edizione per la fiera biennale Paris Internationale che dal 19 al 23 ottobre animerà il grande spazio, circa 3 mila metri quadrati, dell’Hotel particulier progettato dall’architetto Ernest Sanson nel 1897. Un’edizione, sempre nel circuito Off della Fiac, più grande della scorsa che dalle 41 gallerie passa a 60 testimoni di 19 nazioni. Viene riunito sotto uno stesso tetto un mosaico eterogeneo che riflette l’identità plurima dei partecipanti. Privilegiando la specificità alla neutralità la fiera tenta di mostrare al visitatore pezzi di storia diversa che per contrasto o analogia esaltano lo stesso Hotel particulier che li ospita. La fiera riconferma la sua ambizione di porsi come modello alternativo nel quale è possibile far scontrare istituzioni e generi artisti differenti e aspira a rinegoziare i termini dell’arte contemporanea e della sua economia. Non solo quadri e commercio, infatti, nel calendario sono previsti anche incontri organizzati con Fondation d’entreprise Ricard su argomenti inerenti al mondo della creatività contemporanea. Info: http://parisinternationale.com