Ultimora

Il calendario per la giornata europea del patrimonio

Sono stati 380 mila i visitatori, dei soli musei statali italiani, dell’ultima giornata europea del patrimonio. L’edizione di quest’anno prevista per il 24 e il 25 settembre cerca di ripete e superare il successo del 2015. La manifestazione è dedicata al tema della partecipazione al patrimonio in continuità con i temi sviluppati in occasione della Festa dei Musei del 2-3 luglio 2016, spostando ulteriormente l’attenzione dai Musei e dai Luoghi della cultura ai cittadini che ne costituiscono la potenziale comunità d’eredità. Il 24 settembre, musei statali e istituzioni private sparse in tutta Italia, prolungano l’orario di apertura e consentono l’ingresso ai visitatori al prezzo di simbolico di un euro. Mentre per domenica si assicura solo l’apertura per tutta la giornata con l’entrata al prezzo ordinario. Ma alcuni musei si sono organizzati e offrono al pubblico delle visite gratuite e delle attività formative soprattutto per i più piccoli. Impossibile sarebbe riassumere il programma della due giorni, è sufficiente visitare il sito dove è possibile consultare tutto il calendario. Info: www.beniculturali.it

 

Commenti