Ultimora

Terremoto, l’arte si mobilita, il Maxxi devolve gli incassi del weekend al sostegno dei centri colpiti

Anche il mondo dell’arte scende in campo per dimostrare con i fatti la solidarietà nei confronti delle popolazioni colpite dal terremoto nel reatino. A fare da cpostipite è il Maxxi, la cui Fondazione ha deciso di devolvere l’intero incasso di sabato 27 agosto agli aiuti alla cittadinanza dei comuni impegnati a fronteggiare la catastrofe sismica, con il coordinamento della Regione Lazio. Domenica 28 agosto, inoltre, il museo aderisce all’iniziativa promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo: i proventi della giornata saranno destinati a interventi sul patrimonio culturale danneggiato dal sisma. I visitatori, al costo di 5 euro, possono avere accesso a tutte le mostre offerte in questo periodo dal museo: dalla personale di Sislej Xhafa alla collezione permanente, fino a Superstudio 50 e alla mostra fotografica Extraordinary Visions, L’Italia ci guarda. È stato attivato il conto corrente
IT 60 P 02008 05255 000104428939 intestato a ”Regione Lazio – Emergenza sisma 2016”, su cui anche i singoli cittadini possono dare il loro contributo.

Commenti