Ultimora

Il Macba dedica al punk una grande esposizione per il suo anniversario

Il museo d’arte contemporanea di Barcellona dedica fino al 25 settembre un’esposizione all’influenza del movimento punk sull’arte. Sono sempre più frequenti le mostre consacrate alla musica (più o meno) pop ospitate da musei d’arte contemporanea. Nel 2015, per esempio, il Moma di New York aveva organizzato un percorso dedicato alla cantante Björk che non è andato esattamente come ci si aspettava. Ad attualizzare la mostra di Barcellona è invece la ricorrenza dei 40 anni dalla fondazione del movimento Punk. Così nelle sale del museo spagnolo, sotto la curatela di David Gonzales Torres, si presentata al visitatore non una storia del Punk ma di quanto l’arte ha anticipato, cavalcato e infine ne sia rimasta influenzata di quella che secondo molti è stata l’ultima rivoluzione giovanile. Sono circa quaranta gli artisti ospitati e si passa da autori famosi come Jean-Michel BasquiatNan Goldin fino a nomi più recenti come Luis Felipe OrtegaSantiago Sierra. Il titolo della mostra Punk, le sue tracce nell’arte contemporanea chiarisce bene la missione dell’esposizione che rimane concentrata sull’arte senza eccessivi divagazioni musicali. Info: www.macba.cat

Commenti