Ultimora

Torna a vivere il Giardino di Tramontana, grazie alla associazione Mecenati della Galleria Borghese

Storica area verde di Galleria Borghese, il Giardino di Tramontana è una piccola fetta di paradiso all’interno di Villa Borghese che ha ripreso vita grazie alla volontà e al finanziamento dell’associazione senza scopo di lucro Mecenati della Galleria Borghese. Noto un tempo come giardino di cipolle, perché conteneva una grande varietà di bulbose da fiore, e dato in adozione dal Campidoglio alla Galleria Borghese, il giardino è stato restaurato dalla società Il Giardino Malandrino, nel completo rispetto del suo antico progetto. Sviluppato su una lunghezza di circa 90 metri, il giardino oggi è composto da aiuole di varie specie di fiori e arbusti (quasi 1000 piante) con al centro la Fontana del Drago, chiamata così per la scultura in travertino di un drago ospitata al suo interno. Il tutto grazie ai fondi messi a disposizione da Mecenati della Galleria Borghese e grazie a una donazione dell’Agenzia Alessandra e Cesare D’Ippolito, che coprirà la manutenzione per i prossimi tre anni e di Axa Arte. Info: http://agenzie.axa.it/roma5969

Commenti