Ultimora

Icom, conferenza generale in città. Aperture straordinarie ed eventi nei musei

Torna in Europa dopo anni di assenza la conferenza generale dell’Icom, acronimo per International counsil of museum, che dal 3 al 9 luglio viene ospitato a Milano dopo essere stato nelle scorse edizioni a Shanghai, 2010, e Rio de Janeiro, 2013. All’appello 4 mila esponenti provenienti da 130 paesi diversi per discutere insieme sul tema di questa 24 edizione: Musei e paesaggi culturali. Fra gli ospiti anche artisti chiamati a dare il loro contributo come Christo, Michele De Lucchi e lo scrittore Orhan Pamuk. Una settimana a porte chiuse all’interno del MiCo Milano Congressi che se da una parte non permette ai cittadini di partecipare dall’altra, però, aperture straordinarie ed eventi museali intrattengo i milanesi nei giorni della conferenza. Giulio Paolini visita mercoledì dalle 18 alle 21 la mostra Expositio invitato dal museo che la ospita il Poldi Pezzoli. Negli stessi giorni è gratis l’ingresso al Museo del ’900, alla Fabbrica del Vapore, agli archivi del Castello Sforzesco e la Fondazione Prada inaugura mercoledì sera le sue mostre estive mentre A Brera si entra senza pagare il giovedì. Info: http://network.icom.museum/icom-milan-2016/L/7/

 

Commenti