Ultimora

I grandi dell’architettura in concorso per l’ampliamento del Prado, previsto nel 2019

Norman Foster, Eduardo Souto de Moura e Rem Koolhaas, tre premi Pritzker, considerato internazionalmente il nobel dell’architettura, in lizza per il progetto di ampliamento del Museo del Prado. Non solo, anche prestigiosi studi come Cruz y Ortiz, Nieto Sobejano, Chipperfield, Gluckman e Garcés De Seta Bonet. Il 2019 è la data che il celebre museo di Madrid si è prefissato per il termine dei lavori nel Salon de Reinos di Madrid, antico Museo dell’esercito che farà acquisire al museo un totale di 5.400 metri quadrati, di cui circa 2.500 di spazio espositivo. Non è un caso che la data stabilita coincida con il bicentenario della nascita del museo e, per l’occasione, si investiranno circa 30 milioni di euro nelle operazioni di ampliamento. L’intenzione è quella di destinare il nuovo spazio a esposizioni tematiche trasversali, più lunghe di quelle abituali e aperte alla collaborazione con altre istituzioni. Gli architetti hanno tempo fino al 30 di ottobre per presentare le loro proposte e alla fine dell’anno i giudici prenderanno una decisione. 

 

Commenti