Ultimora

Al via la seconda edizione della rassegna Arte alle Corti

9 corti, 2 giardini, 23 artisti, 25 opere, questi i numeri dell’edizione 2016 di Arte alle corti, l’iniziativa torinese che dal 30 giugno al 10 novembre, per il secondo anno di seguito, mette in relazione l’arte moderna e contemporanea con l’architettura e il tessuto urbano e creativo della città. Il progetto, ideato da Silvio Ferrero e curato da Olga GambariFrancesco Poli, propone al pubblico una serie di installazioni site-specific nelle corti e giardini di palazzi storici della città. L’obiettivo è quello di far scoprire anche al grande pubblico, da una prospettiva inedita, aspetti meno conosciuti del centro storico della città. A tal fine, sono stati invitati artisti di varie generazioni: maestri riconosciuti, esponenti di punta della ricerca italiana già affermati anche a livello internazionale, e giovani emergenti di particolare interesse. Quest’anno il festival può contare sulla pertecipazione di artisti del calibro di Giovanni Anselmo, Tony Cragg, Gianni Dessì, Flavio Favelli, Adrian Tranquilli, Richard Long. In occasione di Arte alle Corti apre per la prima volta al pubblico Palazzo Asinari di San Marzano, magnifica dimora nobiliare costruita nel 1684 su progetto di Michelangelo Garove, allievo di Guarino Guarini. Info: arteallecorti.it

Commenti