Ultimora

Michele Spanghero protagonista della prossima mostra alla galerie Mazzoli

Michele Spanghero, artista che abbiamo intervistato e fra i protagonisti della prossima Quadriennale romana, è il protagonista della mostra ospitata nella galleria Mazzoli. Appuntamento dal 28 giugno al 30 luglio, l’inaugurazione è il 25 giugno, per il percorso che prende come titolo Timber. Il nome della mostra ha un duplice significato nella lingua inglese si intende ,infatti, sia legname sia, nella versione britannica del termine “timbre” (talvolta anche “timber”), il timbro, ovvero ciò che in musica definisce il particolare colore di un dato suono. Quest’alternanza si riflette nella forma stessa dell’esposizione: da una parte l’apparente isolamento dei lavori riconduce alla brama umana di confinamento dei sensi e precisamente alla definizione dei limiti della percezione attraverso l’attribuzione di categorie e nomi; dall’altra l’artista ci ricorda invece delle porte aperte nella galleria, che involontariamente trafficano dati inattesi. Nella personale trova spazio l’ultima produzione dell’artista. Le opere in mostra si relazionano e rispondono proprio agli spazi della galleria, riflettendo in questo modo l’interesse originario dell’artista per lo spazio della percezione e per il display: quasi tutti i lavori sono stati ricomposti e ricalibrati sulla struttura, creando un ambiente radicalmente nuovo. Info: www.galeriemazzoli.com

Commenti