Ultimora

Il Riso si prepara ad ospitare la personale di sole sculture realizzate da Nunzio Di Stefano

È curata da Bruno Corà la mostra di sole sculture di Nunzio Di Stefano ospitata dall’11 giugno fino al 10 settembre negli spazi del Riso palermitano. L’esposizione presenta un articolato repertorio di opere variamente declinate in senso plastico tra sculture lignee combuste, piombi e disegni, tra cui talune di carattere storico, cioè appartenenti agli anni Novanta del XX secolo, tutte diversamente installate negli ambienti del Museo, esaltandone le dimensioni cartesiane degli spazi. Con uno specifico percorso reso sensibile sia con le opere, sia mediante i vuoti che le loro presenze suscitano, Nunzio sottolineerà assenza, mancanza, pienezza e presenza di una dialettica che è il primo aspetto dell’elaborazione dello spazio e delle forze poste in gioco in esso. «Nunzio – dice Valeria Patrizia Li Vigni, direttrice del museo – è un grande artista che si è distinto a livello internazionale, particolarmente attento alle possibilità espressive e formali della materia e al rapporto con lo spazio e la luce che si materializza nelle sue opere ricche di significati metaforici». Info: www.palazzoriso.it

Commenti