Ultimora

Xavier Veilhan rappresenta la Francia alla prossima Biennale

Xavier Veilhan è l’artista scelto per rappresentare la Francia alla prossima biennale d’Arte di Venezia nel 2017. Fra i tanti riconoscimenti raggiunti dallo scultore, la presenza in Laguna mancava del tutto. Nato nel 1963 a Lione, Veilhan si diploma alla scuola delle arti decorative di Parigi per poi completare la sua formazione a Berlino nell’atelier di Georg Baselitz. Il suo lavoro è eterogeneo e passa dalla scultura alla pittura fino alla scenografia e al cinema. Famoso soprattuto per le sue creazioni enormi nelle piazze delle grandi città francesi e non come il recente Leone blu a Bordeaux, ha già esposto al Pompidou e alla reggia di Versaille ma anche al Palais de Tokyo e ovviamente nella sua galleria di riferimento la Perrotin di Parigi. Per l’evento veneziano Veilhan sta pensando di realizzare un’installazione ispirata a uno studio di registrazione in cui saranno messi a disposizione del pubblico, in un caos di forme, tutti i tipi di strumenti musicali esistenti o inventati per l’occasione. Merzbau musical è il titolo del progetto che cita la scultura mistica dell’artista dada Kurt Schwitters. Info: www.veilhan.com

 

 

Commenti