Ultimora

Fotografia Europea, fra pochi giorni al via

Era il 1986 quando fece la sua comparsa nel mondo fotografico italiano Esplorazioni sulla via Emilia che raccoglieva lavori di fotografi destinati a fare la storia del mezzo come Luigi Ghirri, Gabriele Basilico e Oliviero Barbieri. A questa tradizione e trent’anni dopo si allaccia il prossimo festival di Fotografia Europea a Reggo Emilia che ha scelto come tema per l’edizione La via Emila, strade, viaggi, confini. La manifestazione sembra puntare lo sguardo su quello che ha più vicino, sotto i suoi piedi, nel tentativo di studiare meglio quest’incredibile territorio e questa via che partendo dalle montagne arriva al mare. Il festival allora si trova a riflette su quanto siano cambiate la pratica e la teoria fotografica, su come sia possibile raccontare le strade oggi, su come si possano raccontare gli spostamenti, le vie, le strade nel mondo contemporaneo.

Appuntamento quindi per il 6 maggio e da lì fino all’otto per la tre giorni di inaugurazione, mentre le esposizioni rimarranno aperte fino al 10 luglio. Fra le mostre da non perdere c’è la riedizione di Esplorazione sulla via Emilia e un suo aggiornamento con altri fotografia sulla stessa via come Paolo Ventura, Davide Tranchina e Lorenzo Vitturini. Ma è impossibile riassumere l’intero calendario di eventi, tanto vale consultarlo direttamente sul sito.

Commenti