Ultimora

Damien Hirst insieme allo chef Mark Hix per la riapertura di Pharmacy

A Londra ha riaperto Pharmacy, il leggendario locale di Damien Hirst che nel 1998 era diventato punto di riferimento per star del mondo di moda, cinema, arte e musica, come Kate Moss, David Bowie, Tom Cruise e Madonna. Costretto a chiudere nel 2003, a causa dei continui reclami della Royal Pharmaceutical Society contraria al design del ristorante, facilmente confondibile dal pubblico come spazio farmaceutico, riapre ora sotto il nome di Pharmacy 2 all’interno della Newport Street Gallery, nel quartiere londinese di Vauxhall. Damien Hirst riunisce così due sue grandi passioni, quella per l’arte e quella per il cibo, lavorando fianco a fianco con Mark Hix, lo chef del ristorante Tramshed che a Londra ospita nel salone centrale la monumentale installazione in formaldeide di Cock and bull di Hirst. «Ho sempre amato Mark come chef e come persona – ha spiegato Hirst – ma quello che veramente mi ha spinto a sceglierlo come capitano del mio team è quel suo ottimismo nell’approcciarsi ai fornelli, quello spirito meticoloso e creativo che caratterizza l’artista».

Commenti