Ultimora

Il duo scandinavo Elmgreen & Dragset curerà la 15esima Biennale di Istanbul

La 15esima Biennale di Istanbul sarà curata dal duo scandinavo di artisti Elmgreen & Dragset. Celebri in tutto il mondo, gli artisti lavorano insieme dal 1995, realizzando installazioni, sculture, performance spesso provocatorie. Alla Biennale di Venezia del 2009, ad esempio, misero il padiglione nordico in vendita e costruendo fuori dell’ingresso una piscina, dove galleggiava il cadavere di un collezionista morto. Ma di sicuro le loro opere più conosciute sono Prada Marfa, l’installazione permanente realizzata in Texas nel 2005 e Short–cut, nella galleria Vittorio Emanuele a Milano. «Siamo onorati – hanno detto gli artisti – di essere stati nominati curatori della Biennale di Istanbul, specialmente perché ne abbiamo preso parte come artisti in tre edizioni. Alla luce dell’attuale situazione geopolitica globale, in cui stiamo vivendo una nuova ascesa del nazionalismo, sarà importante per noi a curare una manifestazione partendo dal raccontare gli sforzi e i processi collaborativi. La collaborazione è qualcosa che sentiamo naturale, dal momento che abbiamo lavorato insieme come un duo per più di venti anni. Un biennale può essere una piattaforma per il dialogo, e un formato in cui diverse opinioni, punti di vista, e comunità possono coesistere». In programma dal 16 settembre al 12 novembre 2017, la Biennale comunicherà i dettagli della rassegna soltanto in autunno, nell’ambito di una conferenza stampa.

 

Commenti