Eventi

Super Design Show

Il Salone Del Mobile, come la settimana della moda, accende i riflettori su Milano e ne riempie le strade di appassionati di design, arredamento, architettura e di curiosi provenienti da tutto il mondo. Orientarsi durante queste lunghe giornate non è facile, con tutte le opportunità e gli eventi collaterali del Fuori Salone sparsi contemporaneamente per la città. Al n.27 di via Tortona, una delle zone piu’ vivaci e a pochi minuti dal Naviglio Grande, l’enorme spazio SuperStudioPiu’, raccoglie nei suoi 10.000 mq di esposizione un insieme di progetti, installazioni, idee, prodotti e materiali che raccontano e immaginano come sarà il nostro futuro. Il filo conduttore della manifestazione scelto per quest’anno è quello delle White Pages: delle pagine bianche su cui scrivere nuove storie e offrire spunti e sogni per lettori avidi di novità e impazienti di conoscere come sarà il mondo nei prossimi anni. Il giro comincia immergendosi in una fitta “selva oscura” che Citizen ha creato utilizzando un’infinità di meccanismi interni tipici dei propri orologi che, immobili ma cangianti, regalano un effetto ottico di grande impatto e fanno immergere il visitatore in una dimensione senza tempo né spazio. Atmosfere quasi oniriche ma tecnologicamente avanzatissime si trovano anche nella zona dedicata al vetro di Asahi Glass: una nuvola di infiniti specchi troneggia nella sala e catalizza l’attenzione dei visitatori che restano affascinati dalla bellezza dei colori e delle forme inaspettate per un materiale così quotidiano come il vetro.

Grandi candelabri dal gusto rétro ma dal design avvenieristico, mini cucine per case minimali, visori 3D con cui avvicinarsi a mondi virtuali ma anche progetti di manifattura e di grande qualità che ci ricordano come l’estro, l’originalità, grande passione e dedizione siano la base da cui partire per realizzare piccoli e grandi progetti. Un bell’esempio lo offrono le imponenti sculture di marmo sparse negli ampi corridoi e realizzate da Raffaello Galiotto, che sperimenta unendo l’utilizzo di un materiale classico come il marmo a uno “scalpello digitale”, ovvero dei software e macchinari che realizzano opere di grande pregio senza la mano dell’uomo. Una sezione del padiglione è dedicata infine ai Selected Object, oggetti di design selezionati e specifici per l’arredamento: “False Credenze” che sfruttando due sole dimensioni riescono a riprodurre dei divertenti complementi d’arredo, un nuovo concetto di piastrelle ad incastro che rivoluzionano il modo di organizzare le pareti ma soprattutto, Zero Gravity, sedia a dondolo ergonomica della giapponese P!NTO che rende futuristica la più tradizionale delle sedute e offre un momento di piacevole e necessario relax ai visitatori esausti.
Via Tortona, 27, Milano – Fino al 17 Aprile; Info: www.superdesignshow.com

 

Commenti