Ultimora

Mudec, bilancio sotto le aspettative a un anno dall’apertura

Non ci sono belle notizie dal Mudec milanese, il museo delle culture traccia un bilancio dopo il suo primo anno di apertura e i numeri non sono quelli sperati. Sopra tutti i dati pesa l’osservazione del suo progettista, l’archistar David Chipperfield, che accusa il Comune di non aver realizzato l’edificio secondo il suo progetto. La mostra più vista è quella dedicata a Gauguin che comunque non ha raggiunto le 130 mila presenze, seguita da Barbie, the Icon con 75.750 biglietti strappati, mentre le esposizioni permanenti aperte a ingresso gratuito hanno di poco superato i 40 mila visitatori. In totale, quindi, i visitatori del Mudec per quasi un anno di programmazione sono stati appena 310 mila, un numero non certo altissimo se contiamo che sono stati 10 mila in meno i visitatori di un’unica mostra torinese dedicata a Monet e ospitata alla Gam. Info: www.mudec.it

Commenti