Ultimora

Le città romantiche di Procaccioli in mostra alla Permanente

Matteo Procaccioli da anni studia le città e riflette con i suoi lavori fotografici sull’influenza che hanno nel paesaggio. La sua ultima fatica, Microcities, viene presentata da Luca Beatrice e ospitata nel museo della Permanente a Milano dal 5 al 18 febbraio. La serie si presenta come una raccolta di fotografie scattate dall’autore nei suoi viaggi in aereo, sorvolando la Pianura Padana e il Cairo, passando dalle campagne francesi, Casablanca, Napoli, Miami, da Shenzhen a Dubai. E poi Roma, Hong Kong e la periferia di Madrid. Vengono mostrati agglomerati di case a volte tagliati da fiumi, altre stesi a perdita d’occhio, altre volte ancora totalmente assenti dove sono le campagne a fare da protagonista. Lontani dall’essere fredde rappresentazioni scientifiche della realtà, come potremmo vedere su Google Earth, in questi lavori Procaccioli sembra voler esprimere il proprio stato d’animo nei confronti del paesaggio che sovrasta. Il risultato sono immagini romantiche, a volte sfumate, poco definite che preferiscono lasciare intendere piuttosto che spiegare. Info: www.lapermanente.it

Commenti