Ultimora

Aydın Büyüktaş trasforma le città in piani multidimensionali

Si chiama Aydın Büyüktaş è nato a Ankara, capitale della Turchia, nel 1972 e dopo una laurea mancata per scelta nel managment dei beni culturali si sposta a Istanbul dove comincia una carriera nel mondo degli effetti speciali e della tecnologia in 3D per grandi compagnie come Sinefekt e Makinefx. E grazie a questa esperienza comincia il progetto Flatland. L’idea è nata leggendo il libro di Edwin Abbat Flatland, a romance of many dimension, che immagina un mondo fondato su varie dimensioni che a sua volta creano altre dimensioni. Büyüktaş ha così cercato di riportare in immagini quello che lo scrittore suggeriva a parole, il risultato sono fotografie scattate con dei droni e poi modificate, strade, stadi e città sembrano piegarsi e avvolgere lo spettatore. Molto probabilmente fra le influenze del turco c’è sicuramente Inception di Nolan. Info: www.aydinbuyuktas.com

Commenti