Ultimora

Performer arrestata per essersi spogliata davanti a L’Olympia di Manet

Un’altra prova di esibizionismo in un contesto artistico, ma questa volta non si tratta di Milo Moiré. Si tratta di Deborah de Robertis, lussemburghese di 31 anni, che si è denudata in una sala del Museo d’Orsay di Parigi in occasione di una mostra sulla prostituzione. Una volta nuda, si è sdraiata davanti al quadro L’Olympia di Édouard Manet con una videocamera davanti per registrare le reazioni del pubblico. Non è durata a lungo la performance, in quanto la sala è stata rapidamente evacuata e alla donna è stato chiesto ripetutamente di rivestirsi. La donna non ne ha voluto sapere, così i responsabili del museo sono stati costretti a chiamare la polizia che l’ha trattenuta tutta la notte in commissariato. Deborah de Robertis già nel 2014 aveva proposto al pubblico uno spettacolo analogo, sdraiandosi nuda dalla vita in giù davanti al quadro L’Origine del mondo di Gustave Courbet.

Commenti