Ultimora

Per Natale aperte altre sei domus nel sito archeologico

Per Natale Pompei apre ai turisti sei nuove domus appena restaurate. Appuntamento dal 23 dicembre, quando il ministro Dario Francescini taglia il nastro e presenta il nuovo logo che accompagnerà l’immagine ufficiale degli scavi partenopei. Dopo un lungo restauro tornano visibili al pubblico quindi le domus di Paquio Proculo, del Sacerdos Amandus, del Frutteto, del Criptoportico, della Fullonica di Stefano e forse quella di Efebo i cui lavori di ristrutturazione sono appena finiti. Se invece vi interessa capire come la città distrutta dal Vesuvio fosse prima che lava e cenere la cancellassero per sempre, c’è la mostra Pompei e Ercolano, vita all’ombra del Vesuvio che aperta fino al 25 gennaio nel centro culturale Villa Regina a Napoli, ricostruisce virtualmente l’architettura e la vita della città prima della sua scomparsa. Info: www.museomav.it

Commenti