Ultimora

Il museo archeologico Paolo Orsi si apre alle visite virtuali

Google e arte ancora insieme. Questa volta a beneficarne è il museo archeologico di Siracusa, Paolo Orsi, che grazie allo street view della grande g, è accessibile a chiunque, virtualmente, con una connessione internet. È possibile quindi sul proprio schermo visitare sala per sala gli ambienti museali suddivisi nei due piani dell’edificio. A rendere ancora più interessante la navigazione è la possibilità di osservare alcuni reperti, i più noti, a 360 gradi, una visione non ancora tridimensionale che però si sostituisce a quella statica dell’immagine fissa. Il museo Paolo Orsi è l’unico museo del sud Italia ad aver aderito all’iniziativa di Google e uno dei pochi in tutta la Penisola. A fargli compagnia ci sono i musei Capitolini, Museo dell’Ara Pacis, Museo della Civiltà romana, Museo delle Mura a Roma, e il Museo archeologico di Ferrara. Info: www.airworks.it

Commenti