Ultimora

Lo studio di Rem Koolhaas realizzerà un nuovo complesso architettonico dedicato alle arti performative

Il celebre studio si architetti Office for Metropolitan Architecture (OMA) di Rem Koolhaas è il vincitore del concorso internazionale per la realizzazione di The Factory, un nuovo complesso architettonico dedicato al teatro e alle arti performative a Manchester, in Inghilterra. Si tratta del più grande e complesso progetto pubblico mai realizzato fino ad ora dall’archistar nel Regno Unito, per il quale saranno investiti 110 milioni di euro. I lavori cominceranno l’anno prossimo mentre la data di conclusione è prevista per il 2019. Basandoci sulle prime immagini e i rendering divulgati sul sito, la struttura consisterà in un grosso cubo di vetro, con grandi porte e una scala monumentale all’ingresso. “Un ambiente di grandi dimensioni in grado di catturare la straordinaria visione creativa e la profondità della vita culturale di Manchester”, si legge nel comunicato che annuncia la vittoria di Koolhaas tra i progettisti. La sede avrà la capacità di ospitare circa 7mila persone, coinvolgendo diverse espressioni culturali, che includono teatro, musica, danza, tecnologia, film, tv, mediaincorporating theatre, music, dance, technology, film, TV, media etc sotto lo stesso tetto.

Commenti