Ultimora

Angela Glajcar, l’artista che scolpisce la carta

Angela Glajcar è una scultrice tedesca nata nel 1970 e protagonista al momento di una personale alla Heitsch Gallery di Monaco aperta fino al 13 febbraio intitolata Weiss Ist Das Neue Schwarz, Il bianco è il nuovo nero. Esposte nella galleria, e classiche dello stile dell’artista, sono delle sculture in carta realizzate strappando fogli che poi vengono uniti in una determinata sequenza. La Glajcar non è certo la prima a utilizzare celluloide per creare figure tridimensionali, tecnica che tornando indietro nel tempo arriva fino agli origami, e che qualche anno fa ha incuriosito l’attenzione dei media per il lavoro di Li Hongbo con le sue sculture mobili. A differenza di quest’ultimo, la Glajcar intraprende una ricerca più astratta che sembra voler conquistare la terza dimensione attraverso l’accumulo di piani bidimensionali. 

 

Commenti