Ultimora

Alla Banca d’Italia in mostra le opere di Rotella, Cefaly e di giovani emergenti

La sede catanzarese della Banca d’Italia lancia una mostra di arte contemporanea per celebrare la nuova banconota da 20 euro. Si tratta di un progetto reso originale dal suo concept e dagli abbinamenti. L’istituto di credito, infatti, per l’occasione, espone nei suoi locali i capolavori forniti dal Marca, come le opere di Cefaly, Covelli, Parentela, insieme ai bozzetti delle scuole che hanno partecipato al concorso Inventiamo una banconota, e ai pezzi grossi della collezione di Bankitalia, tra cui Paolo Balestrieri, Gioacchino Lamanna e Mimmo Rotella. «L’idea – ha spiegato il direttore della filiale di Catanzaro della banca Sergio Magarelli – ci è venuta pensando alla nuova banconota da venti euro, presentata nei giorni scorsi, che è una vera e propria opera d’arte. Allora ci siamo detti: perché non accostare a questa opera d’arte anche una vera e propria mostra?». Alcune opere rappresentano scorci della città prima della guerra. La maggior parte delle tele di Rotella erano in possesso della filiale di Catanzaro da anni, tranne una, La Folla, che è stata recentemente aggiunta alla serie. Per consentire ai cittadini calabresi di vistare la mostra, la filiale di Catanzaro sarà aperta anche nel pomeriggio.

Commenti