Ultimora

L’incredibile maestria dei tre fratelli falsari di professione Posin

Alla Gemäldegallerie di Berlino è in corso una mostra dedicata a Botticelli e al Rinascimento, aperta fino al 24 gennaio, raccoglie molte opere del maestro ma con almeno due grandi assenti: La Primavera e La nascita di Venere che invece sono rimasti agli Uffizi di Firenze. A pochi passi dal museo, un’atelier gestito da tre fratelli russi emigrati in Germania negli anni Ottanta, conserva una copia dell’una e dell’altra. Semjon, Eugen e Michael Posin sono tre falsari professionisti esperti nella riproduzione di opere d’arte di qualsiasi periodo. Lavorano ai limiti della legalità, ricopiando capolavori di artisti morti da oltre 70 anni e variando di qualche centimetro il formato dell’opera per evitare di confonderla con l’originale. Perché questo è il rischio, i loro lavori sono modelli di maestria che riproducono tempi e tecniche dell’opera presa per la copia. Lavorano su commissione e fra le pareti del loro atelier non è difficile incontrare maestri della storia dell’arte che vanno dal Rinascimento fino al Novecento. Ogni lavoro viene consegnato con un certificato di falsità e può costare dai mille ai 30mila euro. Info: www.smb.museum

Commenti