Ultimora

Talent Prize 2015, Simone Bubbico in mostra al Museo Pietro Canonica

Un’analisi fra il rapporto tra luci e ombre muove l’operato di Simone Bubbico, Premio speciale Axa al Talent Prize 2015 e in mostra, come gli altri finalisti, dal 15 al 29 novembre al museo Pietro canonica di Roma (tutte le info qui). Giocando sulla presenza e il suo contrario, Bubbico utilizza della statue, spesso calchi in gesso delle proprie mani, sulle quali proietta una luce che definisce un’ombra sul muro dietro il lavoro. Ombra che va a completare disegni realizzati dallo stesso artista sulla stessa parete. È solo capendo quanto il suo lavoro unisca discorsi legati alla tridimensionalità, al piano di rappresentazione, alla luce e alle ombre che possiamo capire l’opera premiata del concorso: Materia Oscura.

Bubbico è nato nel 1984 a Torino. Nel 2007 partecipa alla terza edizione di Paratissima, mentre nel 2012 riceve il primo premio scultura alla sesta edizione di Arte Laguna. Un anno dopo lo troviamo nella collettiva al Pan di Napoli raccolta sotto il titolo Una vaga sensazione di assenza. Nel 2014 si classifica al primo posto per il premio Autofocus a Torino. Info: www.simonebubbico.wix.com

Commenti