Ultimora

Il Whitney museum dedica una mostra a Frank Stella dagli anni ’50 a oggi

Il Whitney Museum of American Art presenta a partire dal 30 ottobre una grande retrospettiva dedicata a Frank Stella, uno dei più importanti artisti americani viventi. L’esposizione si preannuncia come la raccolta più esaustiva di opere dell’artista e come una delle più complesse ricerche sui suoi sessant’anni di carriera fino a oggi. 120 lavori circa, che comprendono dipinti, rilievi, bozzetti, sculture e disegni dal 1950 distribuiti su una superficie di 3mila metri quadri. Organizzata in collaborazione con il Modern Art Museum of Fort Worth, l’esposizione, dal titolo Frank Stella: A Retrospective, mostra lavori più conosciuti e opere più rare ricevute in prestito da diverse collezioni internazionali. Curata da Michael Auping insieme a Adam D. Weinberg, Alice Pratt Brown, la retrospettiva durerà fino al 7 febbraio rendendo omaggio a uno dei padri del minimalismo. Tra le opere una colossale Black Star sulla terrazza del Whitney Museum si rifletterà sulla parete di vetro disegnata da Renzo Piano, opera di Stella realizzata nel 2014.

Commenti