Ultimora

A Villa Massimo inaugura la mostra di Erich Salomon e Friedrich Seidenstücker

L’Accademia Tedesca Roma Villa Massimo, sotto la direzione di Joachim Blüher, inaugura il 7 ottobre alle 19.30, la mostra fotografica Erich Salomon – Friedrich Seidenstücker. La rassegna è curata dalla storica della fotografia Ute Eskildsen e rientra nell’ambito della XIV edizione di Fotografia – Festival Internazionale di Roma. Dopo l’avvio, nel 2014, della serie delle mostre dedicate alla fotografia tedesca dagli anni venti a oggi, che mette in dialogo o in contrasto le opere di due fotografi di un’epoca, quest’anno vengono presentati due fotografi della repubblica di Weimar, Erich Salomon e Friedrich Seidenstücker, due autodidatti che si distinguono molto l’uso del medium fotografico, ma fotografano entrambi situazioni e scene di vita quotidiana. Il primo, chiamato dal primo ministro francese, Aristide Briand, il re degli indiscreti, iniziò la carriera come fotoreporter nel 1928 con una serie di foto scattate di nascosto durante un processo per omicidio. Il secondo, invece, amava chiamarsi il “fotografo del momento” e si trasformò in uno straordinario documentarista della quotidianità berlinese durante la Repubblica di Weimar. In mostra sarà presente una selezione di trenta fotografie vintage degli anni trenta di Erich Salomon e una selezione di venti fotografie degli anni venti/trenta di Friedrich Seidenstücker provenienti dalla Galerie Berinson, Berlino, Museum Folkwang, Essen, Museum Ludwig Köln, Archivio Ullstein Bild e la bpk, Bildagentur für Kunst, Kultur und Geschichte, Berlino.

Commenti