Ultimora

Al via la sesta edizione di Format à l’italienne, la collettiva di artisti dell’atelier Wicar

Parte la sesta edizione di Format à l’italienne, la collettiva che ogni anno raggruppa nelle sale dell’Espace Le Carré i lavori realizzati dagli artisti in residenza all’atelier Wicar di Roma. Il progetto nasce da una sinergia che unisce Lille, storico centro della cultura francese, e il Talent prize, premio dedicato ai giovani artisti contemporanei ideato e gestito dalla nostra casa editrice. Quest’anno, dal 18 settembre all’8 novembre, saranno esposte in mostra le opere delle residenze 2014-15 con gli artisti Jacques Loeuille, Nicolas Tourte, David Droubaix. Tre artisti diversi tra loro che hanno cercato individualmente di attuare una riflessione artistica sull’esperienza vissuta nella capitale. Un periodo di studio e di pratica che ha permesso di affinare la loro pratica creativa. Il risultato è un’esposizione in cui sia nell’aspetto concettuale che in quello estetico delle opere confluisce sia lo stile personale degli artisti sia le suggestioni e ispirazioni culturali e storiche assorbite a Roma. Invitato d’onore l’artista Gian Maria Tosatti, vincitore del Talent Prize 2014, con la sua opera 2 Estate (seconda tappa del ciclo Sette stagioni dello spirito) che ha dato anche la copertina al numero 96 di Inside Art. Una mostra eterogenea, organizzata in collaborazione con la Société des Sciences, de l’Agriculture et des Arts de Lille, che unisce diverse tecniche artistiche, scultura, pittura, fotografia, video e conferma il sodalizio con lo spazio Le Carré. Dal 2005 la struttura, situata nel cuore della zona antica di Lille accoglie regolarmente esposizioni collettive di artisti emergenti che lavorano nel mondo dell’arte contemporanea. Tosatti inoltre, in qualità di vincitore dell’edizione 2014, è invitato in residenza a Lille per un mese, periodo in cui farà un lavoro di ricerca e creazione artistica.
Info: www.lille.fr

Commenti