Ultimora

Mikayel Ohanjanyan, dal Premio Fondazione Henraux alla Biennale Revelations

Dal 10 al 13 settembre al Grand Palais di Parigi, nell’ambito della Biennale Revelations, si svolge la mostra di Mikayel Ohanjanyan, vincitore della seconda edizione del Premio Fondazione Henraux per la scultura. Un luogo prestigioso e un appuntamento di considerevole respiro internazionale. Si incontreranno, infatti, nei saloni del Grand Palais, artisti, creatori e designer di tutto il mondo. Alla sua seconda edizione, la Biennale Revelations, dopo il grande successo della prima edizione del 2013, apre le porte a infinite creazioni e si impone come uno degli appuntamenti più importanti del settore di tutto il mondo. La Fondazione Henraux, su invito del curatore della Biennale parigina, presenta una delle più belle e recenti sculture di Mikayel Ohanjanyan, realizzata con il marmo della Alpi Apuane versiliesi, materiale estratto e lavorato dalla multinazionale francoitaliana Henraux. Lo scultore armeno, dopo il successo mondiale alla Biennale di Venezia, cui è andato il Leone d’Oro della 56esima edizione, è di nuovo protagonista sulla scena internazionale.

 

 

Commenti