Banksy, all’asta i lavori comparsi a Detroit e Betlemme

Beverly Hills

Un imponente stencil dell’artista britannico Banksy, dipinto sul muro di una fabbrica di auto di Detroit, sarà venduto in un asta a Beverly Hills e potrebbe raggiungere i 400mila dollari che andranno a un gruppo no-profit. Lo riferisce Julien’s Auction. Il murale di 2 metri per 2 chiamato Mi ricordo quanto tutto questo erano alberi, dipinto da Bansky sul muro della fabbrica in rovina della Packard a Detroit nel 2010, sarà venduto con un secondo largo graffito murale creato dall’artista a Betlemme e chiamato Donkey Documents. Questo secondo stencil descrive un agente armato che controlla i documenti di un asino e fa parte di una serie di lavori politici di Bansky del 2007, quando il muro divideva i territori occupati da Israele. La casa d’aste afferma che il murale, di 2 metri per 3, potrebbe raggiungere la cifra di 600mila dollari nell’asta che si terrà il 30 settembre, sebbene un portavoce afferma che il prezzo finale potrebbe essere molto più alto.

Articoli correlati