Ultimora

In città le residenze artistiche più grandi d’Italia

Gli artisti, almeno la maggior parte di questi, storicamente hanno sempre preferito il nomadismo a una sede fissa. Le residenze rispondono esattamente a questa esigenza. Cercare stimoli diversi legati a luoghi mai frequentati è la base per la ricerca. A completare il quadro c’è anche il sostegno economico per il fortunato in residenza. Alberto Dambruoso, fondatore e curatore dei Martedì critici, è stato chiamato dal comune di Cosenza per realizzare un programma di residenze nella città calabrese. Le prime sono partite il 4 luglio e vanno avanti fino al 18 e da lì una seconda trance fino al 2 agosto. Progetto di Residenza Artistica Cosenza 2015 è il progetto di residenza più grande d’Italia e questi sono gli artisti coinvolti nel primo anno dell’evento. Nel primo periodo troviamo lessandro Bulgini, Mariana Ferratto, Riccardo Murelli, Danilo Bucchi, Simone Bertugno, Gianfranco Grosso, Davide D’Elia, Navid Nazimi, Nicola Rotiroti, Andres Torca e Leonardo Petrucci. Mentre fino al 2 agosto: Flavio Favelli, Simone Pellegrini, Giuseppe Pietroniro, Marco Raparelli, Andrea Salvino, Sandra Hauser, Emmanuele De Ruvo, Delphine Valli, Raffaele Fiorella, Davide Dormino, Federico Pietrella, Marco Colazzo, Giovanni Gaggia, Massimo Uberti, Leonardo Aquilino, Sacha Turchi, Riccardo Cavallini, Giovanni De Angelis, Elena Bellantoni.

Commenti