Eventi

Due milioni per i giovani

Pochi giorni ancora, tre per la precisione, se volete partecipare al bando Funder35. Il concorso rivolto a imprese culturali composte da under 35 che mette a disposizione 2,5 milioni di euro, grazie alla partecipazione di 18 Fondazioni private italiane. Lo scopo del bando che scade il 10 luglio è sostenere le difficoltà economiche che un ente si trova a dover affrontare in un periodo non certo di vacche grasse. Possono partecipare le imprese della Basilicata, Calabria, Campania, Lombardia, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia e Valle d’Aosta. A queste si aggiungono e le province di Bologna, Modena, Parma e Ravenna in Emilia Romagna, Pordenone e Udine in Friuli-Venezia Giulia, le province di La Spezia e di Genova in Liguria, le province di Ascoli Piceno e Ancona nelle Marche, di Firenze, Livorno e Lucca in Toscana, le province di Belluno, Padova, Rovigo, Verona e Vicenza in Veneto. Quest’anno, in particolare, anche le regioni del Mezzogiorno possono aderire al progetto grazie all’ingresso della Fondazione Con il Sud nel gruppo delle Fondazioni italiane che prouovono l’iniziativa.

Possono rispondere al bando le imprese le cui proposte di progetto sono finalizzate a rendere sostenibili nel tempo gli stessi enti attraverso interventi di miglioramento della struttura organizzativa, di rinnovamento dei processi e degli strumenti di produzione. I progetti presentati, dovranno avere una durata massima di tre anni e richiedere un contributo non superiore al 75% dei costi totali.

La valutazione si basa sulla qualità della proposta, la capacità di rapportarsi con il territorio, di recepire le migliori tendenze ed esperienze nazionali e internazionali, di introdurre nuove tecniche, di rinnovare nel tempo le proprie modalità di produzione, la competenza, le esperienze pregresse, i risultati conseguiti. Le imprese culturali potranno partecipare singolarmente o in partnership con altre organizzazioni.

Info: www.funder35.it

Commenti