I Carabinieri recuperano in Lussemburgo un prezioso dipinto di Goya

Ancona

I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Ancona hanno rintracciato e poi sequestrato un dipinto attribuito a olio datato 1789 e attribuito a Francisco Goya. Si trovava in una banca a Lussemburgo, esportato illecitamente, dopo aver attraversato inosservato San Marino. Il quadro di dimensioni 100×138 cm raffiugura un Personaggio seduto, di famiglia spagnola decorato con croce cavaliere di Malta e accreditato presso la corte di Spagna e fa parte di una serie di 16 ritratti di gentiluomini,14 dei quali con ubicazione certa. Il dipinto, ora patrimonio dello Stato, è stimato per una cifra superiore al milione di euro.