Ultimora

Per il ciclo Visiones contemporáneas, arriva una mostra dedicata a Eli Cortiñas

Visiones contemporáneas, la rassegna che si svolge nello spazio DA2 – Domus Artium 2002 di Salamanca, dedicato alle ultime tendenze del cinema e del video presenta il suo ottavo ciclo sul lavoro di Eli Cortiñas, borsista l’anno scorso a Villa Massimo – Accademia Tedesca di Roma. Artista multidisciplinare, nata nelle Canarie ma residente in Germania dal ’95, Cortiñas si dedica al collage e alla scultura ma soprattutto al video. La sua ricerca si indirizza per lo più nell’ambito della pratica appropriazionista e, difatti, le immagini che sceglie per i suoi lavori sono tratte da film di cineasti internazionali, tra i quali Buñuel, Truffaut o Cassavetes e che si concentra soprattutto su filoni importanti del cinema del passato, come il neorealismo. Immagini iconiche, decontestualizzate dalla loro fonte originale che si caricano di nuovi e diversi significati.

Commenti