Il Maxxi presenta l’ultimo appuntamento di Storie della danza contemporanea

Roma

Al Maxxi di Roma continua la rassegna Storie della danza contemporanea. Il 6 giugno è l’ultimo dei quattro appuntamenti per comprendere la relazione tra danza arte e performance, a cura di Anna Lea Antolini, prodotti insieme a Cro.me. Cronaca e Memoria dello Spettacolo e la Fondazione Romaeuropa. Un percorso informale nelle sale del museo, composto da tre tappe: una lezione introduttiva, due incontri tematici e uno pratico. Il primo incontro, il 7 marzo era incentrato sulla domanda: Quando nasce la performance? A rispondere Ada D’Adamo, studiosa di danza, che aveva aperto la rassegna affrontando il concetto di performance nella sua multidisciplinarietà. La domanda con cui invece si chiude la rassegna è: Di che performance sei? Partendo dalla prospettiva della compagnia CollettivO CineticO, diretta da Francesca Pennini, si farà un excursus sulla permeabilità e sulle possibilità della performance di reagire al contesto modificandosi e modificandolo, fino ad arrivare a parlare della danza e della performance nel mondo digitale. Info: www.fondazionemaxxi.it/events/di-che-performance-sei