Joe Caslin celebra con due murales il sì dell’Irlanda ai matrimoni gay

Dublino

Domenica scorsa, la cattolica Irlanda ha detto sì ai matrimoni gay, diventando il 22esimo paese ad ammettere le nozze omosessuali, e il primo a farlo attraverso un referendum. Un sì impostosi in modo netto, un risultato che resterà nella storia, come monito per il resto del mondo in termini di libertà e uguaglianza. Nei giorni precedenti al referendum, anche il mondo dell’arte si è attivato per dare il suo contributo, realizzando numerose opere di street art in giro per il paese. Tra i più attivi Joe Caslin, un artista irlandese impegnato politicamente da tempo a favore dei diritti degli omosessuali che ha dipinto due grandi murales, uno nel centro di Dublino e uno in campagna. Il primo raffigura due uomini abbracciati appassionatamente, mentre il secondo ha come soggetto due donne, rappresentate sulla torre di un castello del XV secolo, a Galway, con materiale biodegradabile, per non danneggiare le mura antiche. Info: www.joecaslin.com