Ultimora

Dal Whitney al Pompidou, ora Jeff Koons arriva al Guggenheim

Dal Whitney Museum of American Art di New York al Centre Pompidou di Parigi, fino ad arrivare al Guggenheim di Bilbao. La mostra itinerante, curata da Scott Rothkopf, dedicata a Jeff Koons sbarca il 9 di giugno nei paesi baschi. Una delle rassegne più importanti, che indaga più di tre decenni del lavoro dell’artista e comprende circa 120 opere, tra cui alcune delle più famose e al contempo controverse della nostra epoca. I suoi lavori migliori si affiancano però anche ad anteprime delle sue nuove creazioni. Tra i più celebri, Rabbit (1996), Balloon Dog (1994-2000) e la serie Equilibrium (1985). Ci sono tutte le icone del kitsch, prima di tutte Puppy, l’opera monumentale del 1992 che accoglie già i visitatori all’ingresso del museo di bilbao. Info: www.guggenheim-bilbao.es

Commenti