Ultimora

Al via la seconda edizione di Museo chiama artista

Riparte l’iniziativa Museo chiama artista, promossa dal Mibact e da Amaci per sostenere attivamente il sistema dell’arte attraverso la creazione e fruizione collettiva di una collezione pubblica d’arte contemporanea. Per la sua seconda edizione viene presentato il 6 marzo al Madre di Napoli il film di Marinella Senatore, intitolato Jammin’ Drama Project, preceduto da un talk alle 18:30 con Ludovico Pratesi e Angela Tecce.  L’opera è stata commissionata all’artista campana dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dall’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani, dopo essere stata presentata in anteprima al Castello di Rivoli lo scorso novembre. il video è stato proiettato in dodici tappe nei musei di tutta italia, dalla Lombardia al Lazio, passando per Emilia Romagna, Marche, Piemonte, Toscana, Trentino Alto Adige, Sardegna prima di arrivare in Campania. Realizzato ad Harlem, Jammin’ Drama Project ha riunito diverse comunità residenti, associazioni di afroamericani, ispanici, gruppi di poeti, rapper, studenti, o semplici cittadini, con oltre cinquecento persone coinvolte che hanno lavorato fianco a fianco per dare vita a un canovaccio, poi recitato da due attori professionisti in presenza degli autori. Un lavoro liberamente ispirato alla pellicola di John Cassavetes Love Streams, iniziato dall’artista nel 2011 e sviluppato e portato a termine nel 2014 grazie al supporto di Amaci.

Commenti