Eventi

Street View

È di questi giorni la notizia di come la caratteristica Street View di Google Maps, nata nel maggio del 2007, sia arrivata a mappare persino il rifugio alpino più alto d’Europa sul Monte Rosa, e di come, da gennaio 2015 sarà possibile osservare la sommità dell’Etna. A soli sette anni dalla nascita di questa caratteristica, la mostra Street View degli artisti Andrea Marcoccia e Gian Paolo Rabito, curata da Alessandro Trabucco, approda da mercoledì 5 novembre 2014 alla galleria SpazioCima, luogo d’arte e spazio polifunzionale nel cuore del quartiere Coppedè di Roma ne celebra gli artisti precursori che, come spesso accade nell’arte, hanno intuito la direzione presa dalla rappresentazione fotografica della realtà moderna, anticipandola attraverso il mezzo classico della pittura. I lavori di Marcoccia e di Rabito ricordano le vedute fotografiche a 360° di street view ma non hanno la stessa volontà di documentare la realtà bensì quella di darne una interpretazione. Street View è la seconda mostra in programma questa stagione, dopo la personale di Natino Chirico Charlot. Viaggio di un vagabondo che ha ottenuto grande successo tra il pubblico e gli addetti ai lavori, presso la galleria SpazioCima, luogo destinato a ospitare mostre d’arte, workshop, seminari e un caffè letterario; uno spazio nuovo per rappresentazioni teatrali, reading e presentazioni di libri, dove la creatività, la voglia di incontrarsi e confrontarsi si danno appuntamento per dare vita a momenti di scambio continui, per tutti, non soltanto appannaggio di un pubblico d’élite.

SpazioCima

Via Ombrone, 9 Romahttp://www.spaziocima.it

Commenti