Eventi

Una giornata alla Rufa

Bilancio positivo per la giornata dell’Open day della Rufa academy, Rome university of fine arts, svoltasi il 20 settembre al cinema Admiral di piazza Verbano. «Siamo molto soddisfatti della grande partecipazione di quest’anno. Rispetto a maggio l’incontro ha aggiunto alla presentazione della proposta formativa per gli studenti di I livello, anche quella di II livello», con queste parole si è espresso René Angeramo, responsabile dell’ufficio orientamento della Rufa academy. L’Open day è l’evento di orientamento tradizionalmente organizzato per far conoscere l’offerta didattica e tutte le informazioni utili sui corsi accademici di primo livello in graphic design, design, cinema, fotografia, scenografia, pittura, scultura, e di secondo livello in multimedia spaces design and technologies, visual and innovation design, computer animation and special effects, arte cinematografica, scenografia, scultura, pittura, grafica d’arte e decorazione e ha per la Rufa un significato particolare.

Non è solo l’occasione per inaugurare la stagione accademica 2014/2015 ma è un momento di condivisione, in cui studenti, genitori, famiglie, docenti, professionisti, staff didattico e aziende sponsor hanno la possibilità di presentarsi e confrontarsi. Alle 11:30 del 20 settembre ha avuto inizio la conferenza. Ad aprire l’incontro, il discorso del direttore Fabio Mongelli a cui è seguito l’intervento di Angeramo che ha illustrato il programma scolastico di quest’anno. Un fitto plannig di eventi previsti per tutta la giornata, tra i quali, fondamentale è stato l’intervento degli ex frequentanti dell’accademia. Quattro di loro, Dalila Leone, Alfonso Bergamo, Alessandro Marinelli e Simone Cametti, che hanno brillato nella fase post-lauream, hanno fornito ai giovani neo-studenti la loro preziosa testimonianza, esempio di come creatività, buona volontà e originalità siano sempre premiate. E la Rufa continua a essere un ottimo trampolino di lancio, che garantisce una formazione completa e adatta a ogni tipo di espressione artistica. Attraverso l’iniziativa A froggy day in Rufa sono state posizionate duecento rane giganti di carta, preparate e allestite dagli studenti, lungo un percorso che collegava le diverse sedi coinvolte nell’Open day.

Dopo una breve pausa, la performance Padmadi Sacha Turchi insieme al sound di Federico Landini ha intrattenuto il pubblico mentre gli studenti hanno avuto la possibilità di parlare con i docenti e l’opportunità di accedere ai laboratori dell’accademia, partecipando anche ai workshop e alle lezioni. Una grande possibilità questa per i futuri iscritti di avere un’anteprima assoluta di come si svolge la giornata tipo di un allievo della Rufa. A coronare l’intensa giornata un cocktail al Rufart Cafè.

Rufa – Rome University of Fine Arts, via Benaco, 2, Roma; info: 0685865917,  www.unirufa.it
Andrea-René Angeramo, psicologo responsabile orientamento: rene.angeramo@unirufa.it

Commenti