Ultimora

Gianni Politi presenta la sua opera all’Istituto italiano di Cultura

Da oggi al 30 settembre l’Istituto italiano di Cultura di Praga ospita Gianni Politi per il quarto appuntamento del programma di scambi culturali e artistici Anteprima. Nel corso della residenza il 28enne artista romano produrrà un progetto site-specific negli storici spazi della cappella barocca dell’Istituto dove i dipinti dell’artista dialogheranno con gli affreschi del ’700 che decorano il soffitto. Come scrive la curatrice della mostra Paola Ugolini ”indagare le relazioni estetiche e concettuali, o le profonde dissonanze, fra il lavoro di un pittore contemporaneo con la sapienza tecnica di Giovanni Pietro Scotti, che nel 1736 ha realizzato la decorazione delle volte della cosiddetta cappella italiana di Praga, è lo scopo della residenza di Gianni Politi all’Istituto italiano di Cultura della capitale ceca. Ospitare sotto le volte barocche decorate a grisailles della cappella Palatina le opere pittoriche di un giovane artista è certamente un atto di coraggio da parte della direzione dell’Istituto”.

Commenti