Ultimora

Il 5 settembre seconda tappa di Art in Port

Dopo il successo della prima tappa, che conclusa il 24 agosto alla Piramide di Tirana, il 5 settembre 2014 a Cetinje in Montenegro alla national Art gallery (Miodrag Dado uri) si inaugura la seconda delle cinque tappe del progetto espositivo di arte contemporanea Art In Port – Coexistence: for a new Adriatic koinè che vedra’ coinvolti gli artisti dei cinque paesi partner della rassegna: Albania, Montenegro, Croazia, Italia (Veneto e Puglia). Le prossime tappe, fino al 2015, si svolgeranno a Fiume (Rijeka) in Croazia e in Italia, a Venezia e a Polignano a Mare, in provincia di Bari. Cooperare per dar voce all’arte, per moltiplicarne le visioni, per costruire un racconto a più voci, collegate in una grande rete adriatica e transmediale.
La mostra è inserita nel progetto arTvision. A live art channel, con l’intento di mobilitare e connettere l’energia creativa di giovani artisti chiamati a partecipare da protagonisti.

Gli artisti provenienti dalle differenti aree geografiche, coordinati da un team di curatori diretti dalla fondazione Museo Pino Pascali, in collaborazione con i rispettivi coordinatori dei paesi partner, si sono confrontati su tematiche comuni quali storie e narrazioni, miti e leggende, spiritualità e religioni, migrazioni e nomadismo, per giungere a rafforzare un’idea di europeità comune troppo spesso dimenticata. La curatela della mostra è affidata al critico e curatore Maria Paola Spinelli in stretta collaborazione con il ministero della Cultura del Montenegro (referente Boris Abramovic) e la facoltà di arti drammatiche del Montenegro.

Info: www.museopinopascali.it

Commenti