Ultimora

Una mostra raccoglie lavori di artisti realizzati con il Televideo

È nato nel 1973 il primo teletex quando la Bbc cominciò la trasmissione Ceefax (see facts), ovvero delle unità informative su cui venivano composte parti di testo o semplici figure geometriche. Nei primi anni Ottanta si diffonde in tutta Europa e suscita l’attenzione di molti artisti. Sei colori più il bianco e il nero, un formato fisso legato con le dimensioni dello schermo televisivo e una risoluzione ridotta a una manciata di pixel sono le caratteristiche di quello che da noi viene chiamato televideo. Molti esempi di queste opere, che hanno raccolto l’attenzione di pubblico e critica dal 2012 (anno in cui la crisi del mezzo è diventata evidente) sono raccolte nella terza edizione dell’ International teletext art festival organizzato dal collettivo finlandese Fixc. Fino al 14 settembre è possibile vedere questi lavori a Berlino. Info: www.teletextart.com

Commenti