Video

Brian Dettmer, il chirurgo dei libri

Dagli Stati Uniti all’America Latina, all’Europa, all’Australia e all’Asia, Brian Dettmer arriva dal 12 luglio al 14 settembre alla fondazione culturale Hermann Geiger di Cecina aggiungendo un nuovo collegamento alla ricca rete delle sue esposizioni internazionali. In questa mappatura mondiale l’inaugurazione della prima personale italiana Brian Dettmer, dieci anni di libri scolpiti curata dal direttore artistico Alessandro Schiavetti, propone il meglio della produzione di Dettmer, realizzata dal 2003 al 2013. In un mondo che ormai ragiona in termini di fluidità e intertestualità Dettmer attualizza l’antica accezione di libro in un prodotto dai forti connotati transtestuali, liberando la lettura dalla rigida struttura lineare delle pagine e restituendo al volume cartaceo il suo carattere di modernità. Un processo che avviene tramite un vero e proprio scavo chirurgico, tessitore di nuove connessioni e operato nelle profondità del libro che si apre a nuove significazioni.

Leggi l’articolo sulla mostra.

 

Commenti