Ultimora

Rem Koolhaas, dalla Biennale di Venezia alla sfilata Prada

La quattordicesima Biennale di architettura di Venezia ha da poco aperto i battenti e il curatore Rem Koolhaas, membro fondatore dello studio di Amo/Oma, continua la collaborazione con Miuccia Prada: l’architetto olandese ha curato l’allestimento della sfilata Uomo primavera-estate 2015 nello spazio di via Fogazzaro a Milano. Outdoor-Indoor-Outdoor è il nome dello show e rappresenta un grande spazio acquatico che declina il rapporto tra interni ed esterni con un’ambientazione a metà strada tra grotta, nave da crociera e piscina coperta. L’acqua, diventa protagonista della scena smaterializzando gli elementi pre-esistenti della location. In questo modo le proporzioni sembrano mutate, i punti di vista inaspettati e i capi della collezione maggiormente esaltati. Lo sviluppo della planimetria della passerella è concentrico, una serie di gradini ricoperti da moquette marrone ricopre il perimetro, le pareti dello show-room, invece, sono delineate da una sottile linea di lucine che ricreano un orizzonte.

Commenti