Eventi

A long day

La tenuta dello Scompiglio presenta oggi, 24 maggio, la mostra dell’artista giapponese Chiharu Shiota, a cura di Franziska Nori. Shiota presenta un’opera creata espressamente per lo spazio espositivo dello Scompiglio, riunendo gli aspetti più incisivi del suo lavoro: dall’installazione alla scultura e alla performance in una dimensione spazio temporale condensata. L’artista utilizza fili di lana nera che intreccia in un lungo processo, fino a condensarli in una fitta tessitura, rendendo lo spazio del tutto impenetrabile. L’installazione racchiude un tavolo e una sedia attorno ai quali fluttuano fogli bianchi immobili e congelati nel tempo. Per l’occasione è possibile visitare anche Camera #3, installazione di Cecilia Bertoni e Claire Guerrier con Carl G. Beukman che fa parte del percorso Solitudine da camera e Sedeo ergo sum, rassegna di Caterina Pecchioli. Camera #3 è raggiungibile dopo venti minuti di passeggiata e accessibile a un visitatore alla volta. In mostra fino al 28 settembre.

Foto: G. Mencari

Tenuta dello Scompiglio

Via di Vorno Coselli, 67Capannori (Lu)

Commenti