Ultimora

Esce un documentario su Vivian Maier

Vivian Maier è stata una fotografa che per tutta la sua vita non ha mai esposto una fotografia. Per tutta la sua vita infatti si manteneva facendo la baby sitter in giro per New York. È stato l’agente immobiliare appassionato di fotografia John Maloof ad acquistare migliaia di negativi di quella che allora era una illustre sconosciuta. In pochi anni la baby sitter diventa un nome che viene paragonato ai padri della fotografia umanistica come Cartier Bresson e Robert Frank e fu così che Maloof capì di aver da parte una vera fortuna. La carriera della fotografa per caso viene raccontata in un documentario, (realizzato dallo stesso Maloof) Alla ricerca di Vivian Maier, edito dalla Feltrinelli real cinema dopo essere stato presentato a Berlino. Ad aprile il lavoro viene invece proiettato nei cinema italiani mentre è in corso una sua personale al Jeu de Paume di Parigi fino al primo giugno.

Commenti