Ultimora

L’opera di Andy Warhol riavvicina la Fawcett a Ryan O’Neal

Questo fantastico ritratto è della nota attrice statunitense Farrah Fawcett ed è stato realizzato da Andy Warhol nel 1980. La diva era diventata negli anni Settanta un’icona del grande schermo ed era considerata un simbolo della cultura pop. Quest’opera è finita al centro di una querelle giudiziaria quando, dopo la morte dell’attrice, la paternità dell’opera è stata rivendicata dall’università di Austin, Texas, dove la Fawcett aveva studiato negli anni Sessanta, e dal compagno, l’attore Ryan O’Neal. Oggi il tribunale della California ha dato ragione al 72enne attore, compagno per 18 anni della celebre protagonista di Charlie’s Angels. Il ritratto fa parte di una coppia di dipinti creata dal padre della Pop Art nel 1980 ed era appeso nella camera da letto della casa di Malibu di O’Neal, mentre l’altro dipinto è attualmente in mostra al Blanton Museum dell’università di Austin. L’ateneo californiano ha aperto la querelle giudiziaria contro il celebre protagonista di Barry Lindon e Love Story nel 2011, quando il ritratto della Fawcett è stato visto in tv nel corso di un reality dal titolo Ryan e Tatum: The O’Neals. Ma i giudici hanno dato ragione all’attore, anche perché nei documenti in possesso di O’Neal c’è scritto che il dipinto dovrà andare in eredità a Redmond, figlio 23enne dell’attore e di Farrah Fawcett.

Commenti